4. Febbraio 2021

 – Policy Brief

Considerazioni in merito all’uso obbligatorio delle mascherine FFP per la popolazione comune

Questo testo è una sintesi del Policy Brief originale in inglese.

Sommario

Valutiamo i vantaggi e gli svantaggi dell’obbligo per la popolazione di indossare mascherine respiratorie di protezione FFP.

Le mascherine FFP2 (o di categoria equivalente, ad es. N95 o KN95) sono dispositivi di protezione ad alte prestazioni concepite principalmente per il personale di lavoro. Se indossate correttamente, tendono a superare le prestazioni delle mascherine chirurgiche o delle mascherine di stoffa testate, sia in termini di protezione del soggetto che le indossa sia di coloro che lo circondano. Quest’ultima affermazione vale solo ed esclusivamente per le mascherine che non sono dotate di valvola. D’altro canto, le mascherine FFP2 sono meno comode, più costose e più difficili da indossare correttamente. Può essere particolarmente complicato trovare il modello di mascherina adatto al singolo individuo, così come potrebbe esserlo indossare la mascherina per un periodo di tempo ancora indeterminato. Inoltre, tali mascherine potrebbero comportare potenziali rischi per la salute. A ciò si aggiunge anche il fatto che la quantità di prove a favore dell’efficacia di protezione delle mascherine chirurgiche è in aumento.

Dunque, in linea con quanto affermato1 dalla “Deutsche Gesellschaft für Krankenhaushygiene (DGKH)” (Società tedesca per l’igiene negli ospedali) e dalla “Gesellschaft für Hygiene, Umweltmedizin und Präventivmedizin (GHUP)” (Società di igiene, medicina ambientale e medicina preventiva), mettiamo in discussione i vantaggi legati all’introduzione dell’obbligo di indossare mascherine FFP2 per la popolazione comune nelle situazioni quotidiane, come ad esempio nei mezzi di trasporto pubblico. Sosteniamo invece la promozione delle misure precedentemente raccomandate per prevenire la trasmissione, sottolineando l’importanza di attenersi scrupolosamente a tali direttive.

Benché le considerazioni di cui sopra riguardino le raccomandazioni per l’uso obbligatorio di mascherine FFP2 o di categoria equivalente per la popolazione comune in situazioni quotidiane, esse incoraggiano anche l’osservanza delle attuali raccomandazioni pubblicate da Swissnoso, che prevedono l’uso di dispositivi di protezione individuale con mascherine chirurgiche anche nelle terapie intensive, a meno che non siano eseguite o previste procedure che generano aerosol.

 Type of document: suggestion and recommendation paper  

In response to request from: BAG

Date of request:
Date of response:  19/01/2021

Experts involved: Infection Prevention and Control; S. Tschudin Sutter, G. Richner, D. Jordi, P. Wick, R. Rossi, A. Mortensen, W. Zingg, D. Decourten, J-R. Delaloye

Consultation with the members of Swissnoso regarding the statement on acute care settings

Contact persons: Sarah Tschudin Sutter, Daniel Jordi