ETH Hönggerberg, Werner, fotografiert am Montag (13.11.2017) Bild: Christoph Kaminski, kellenbergerkaminski

Valutazione della situazione epidemiologica, 4 Gennaio 2021

Download PDF

Deutsch    Français    Italien  

Situazione generale

Su scala nazionale l’epidemia di SARS-CoV-2 evidenzia un andamento stabile o leggermente in flessione. Il tasso di riproduzione effettivo Re è pari a:1
  • 0,89 (intervallo di confidenza del 95%, IC: 0,87-0,9) sulla base dei casi confermati (al 25.12.2020)
  • 0,88 (95% IC: 0,78-0,97) sulla base delle ospedalizzazioni (al 20.12.2020)
  • 0,85 (95% IC: 0,73-0,97) sulla base dei decessi (al 14.12.2020)
A causa dei ritardi nelle segnalazioni, dell’elevato tasso di positività dei test, del numero variabile dei test e delle festività, occorre interpretare con cautela le singole stime di Re. L’analisi è suffragata dai tempi osservati in cui i casi confermati e le ospedalizzazioni sono raddoppiati o si sono dimezzati negli ultimi 14 giorni.2 Il numero di pazienti COVID-19 nelle unità di terapia intensiva (421-463)3 e il numero di decessi quotidiani (50-91)4 sono rimasti a livelli elevati relativamente stabili negli ultimi 14 giorni. Il numero cumulato dei casi confermati degli ultimi 14 giorni è di 550 per 100 000 abitanti. Dal 1° ottobre 2020, l’Ufficio federale della sanità pubblica ha registrato 5450 decessi confermati in laboratorio.5 In questo periodo, i cantoni hanno segnalato 5981 decessi.6 Le statistiche sulla mortalità elaborate dall’Ufficio federale di statistica evidenziano una considerevole sovramortalità nel corso delle ultime 9 settimane nella fascia di età dai 65 anni in su.7 Il fenomeno di sovramortalità interessa tutte le grandi regioni della Svizzera, con l’eccezione della Regione del Lemano.8

Differenze regionali

Esistono differenze regionali e cantonali nell’andamento dell’epidemia di SARS-CoV-2. Il numero cumulato di casi quotidiani confermati negli ultimi 14 giorni per 100 000 abitanti varia da 306 (Obvaldo) a 1192 (Liechtenstein). In tutte le sette grandi regioni della Svizzera, il tasso di riproduzione Re sulla base dei casi confermati (mediana) al momento è assestato al di sopra dello 0,8, valore obiettivo proposto dalla Swiss National COVID-19 Science Task Force che dovrebbe portare al dimezzamento dei nuovi contagi entro 14 giorni al massimo:9 Svizzera orientale (0,82; 95% IC: 0,78-0,87), Svizzera nordoccidentale (0,82; 95% IC: 0,78-0,87), Zurigo (0,88; 95% IC: 0,84-0,92), Espace Mittelland (0,88; 95% IC: 0,84-0,93), Svizzera centrale (0,9; 95% IC: 0,84-0,96), Ticino (0,98; 95% IC: 0,91-1,06), Regione del Lemano (1,01; 95% IC: 0,96-1,07). I valori di Re possono presentare differenze sostanziali anche tra i cantoni di una stessa grande regione.10

Valutazione

A livello nazionale l’epidemia di SARS-CoV-2 mostra un andamento relativamente stabile da diverse settimane. In tutta la Svizzera, il tasso di riproduzione Re sulla base dei tre indicatori è superiore al valore obiettivo di 0,8 proposto dalla Swiss National COVID-19 Science Task Force. Attraverso l’introduzione di provvedimenti uniformi a livello nazionale, l’andamento dell’epidemia nelle diverse regioni si è armonizzato. 11 In tutti i cantoni, il numero cumulato dei casi quotidiani confermati degli ultimi 14 giorni è decisamente superiore rispetto alla soglia di 60 per 100 000 abitanti. Il tasso di positività dei test è ampiamente al di sopra del valore di soglia del 5% raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità. Il carico attuale sul sistema sanitario e il numero di decessi registrato ogni giorno si mantengono a livelli elevati in numerosi cantoni. Qualora l’apertura della stagione degli sport invernali e le festività abbiano causato un aumento dei contagi, questo si tradurrà in una crescita dei casi confermati nel corso del mese di gennaio. Sussiste inoltre il rischio che una diffusione nelle prossime settimane della nuova variante di SARS-CoV-2, già riscontrata in Svizzera e avente una forza di trasmissione probabilmente maggiore, porti a un innalzamento dell’epidemia e a una pressione ancora più forte sul sistema sanitario.12

Riferimenti:

[1] https://sciencetaskforce.ch/it/tasso-di-riproduzione/ e https://ibz-shiny.ethz.ch/covid-19-re-international/ : le stime degli ultimi giorni possono subire delle leggere variazioni, che si verificano in particolare nelle piccole regioni in caso di dinamiche dall’andamento variabile o di numeri di casi inferiori. Considerata la metodologia applicata, non sempre è possibile riprodurre in toto l’effettiva confidenza riguardo ai valori delle stime.

[2] https://ibz-shiny.ethz.ch/covidDashboard/trends: a causa dei ritardi nelle segnalazioni, non vengono presi in considerazione per i casi confermati e per il numero di ospedalizzazioni/decessi rispettivamente gli ultimi 3 e 5 giorni.

[3] https://icumonitoring.ch

[4] https://www.covid19.admin.ch

[5] https://www.covid19.admin.ch

[6] https://github.com/openZH/covid_19 e https://github.com/daenuprobst/covid19-cases-switzerland

[7] https://www.bfs.admin.ch/bfs/it/home/statistiche/salute/stato-salute/mortalita-cause-morte.html

[8] https://www.experimental.bfs.admin.ch/expstat/en/home/innovative-methods/momo.html

[9] https://sciencetaskforce.ch/en/overview-and-evaluation-of-the-situation-in-german-13-november-2020/

[10] https://ibz-shiny.ethz.ch/covidDashboard/tables

[11] https://sciencetaskforce.ch/it/tasso-di-riproduzione/ e https://ibz-shiny.ethz.ch/covid-19-re-international/

[12] https://www.ecdc.europa.eu/en/publications-data/threat-assessment-brief-rapid-increase-sars-cov-2-variant-united-kingdom